giovedì 12 febbraio 2009

Steven Seagal in Costa Rica

Ieri, mercoledì 11 febbraio 2009, Steven Seagal si trovava a San Jose (Costa Rica) a un incontro con il presidente Oscar Arias per parlargli del suo progetto di aiutare a costruire un'industria cinematografica in Costa Rica, poichè il paese è ricco di paesaggi naturali da usare.
"Costa Rica ha tutto - sia foreste sia un clima secco e asciutto. La cosa che manca è un'infrastruttura per poter fare film" racconta Seagal alla conferenza.
Costa Rica ha fatto da sfondo per il film del 1992 "1492: Conquest Of Paradise" con Gerard Depardieu, film che racconta dell'arrivo di Cristoforo Colombo nelle americhe.
L'attore e regista Mel Gibson, che ha una casa per le vacanze sulla costa pacifica della Costa Rica, ha usato i meravigliosi paesaggi per il film "Apocalypto", film del 2006 che racconta il declino della civiltà Maya.



10 commenti:

budokan arezzo ha detto...

belle foto, il nostro mito appare in gran forma !!!
ma, pare a me o e' tornato al look senza codino ?
ciao da Lucio e BRAVO per le news sempre fresche ed interessanti

Steven Seagal ha detto...

Si sembra proprio tornato al caro vecchio look alla Ferite Mortali. Secondo me non sta male con i capelli così (anche se il codino è il suo marchio di fabbrica)!!!

budokan arezzo ha detto...

ciao, condivido in pieno: sta davvero bene anche cosi. poi credo che il taglio di capelli vada contestualizzato al personaggio: per esempio in Attack Force (suo unico film davvero brutto e fatto male, al punto che pesino lui fu scontento del risultato) come puo' essere credibile come Colonnello dell'Esercito coi capelli lunghissimi ??
ciao

Budokan Arezzo ha detto...

opinione personanle.
leggo ora su imdb.com che e' entrato in produzione The Mechanick, remake del cult del 1972 Professione Assassino con Charles Bronson nella parte di un killer prossimo al ritiro che addestra un giovane per prendere il suo posto...la parte e' andata a Jason Statham, per quanto mi possa piacere come attore e forse com "erede" del nostro mitico Steven Seagal mi chiedo: ma non sarebbe stato 1000 volte piu' adatto Sensei per questa parte anhe per un discorso di eta' (penso che Statham ha solo un anno piu' di me...) ??? inoltre il film dava anche motlo spazio al'addestramento nelle Arti Marziali del coprotagonista, quindi chi meglio di Steven Seagal poteva meritare il ruolo che fu del grande Charles Bronson ?? cosa ne pensate ? Lucio

Anonimo ha detto...

stevenseagal.sk/Filmography/Filmography visitate qui ho trovato tante informazioni su Steven e' un sito polacco:dice che in produzione per il 2010 c'e' under siege 3 e ''the revenge'' con ray liotta spero lo faccia quest'ultimo perche dev'esser bello vederlo faccia a faccia con Ray Liotta

Steven Seagal ha detto...

per quanto riguarda under siege 3 continuamo a sperararci. Invece The Revenge (che tra l'altro trovi un post anche sul mio blog!) è una bufala in quanto l'informazione l'ho presa da wikipedia e il giorno dopo nn c'era più. Siccome in wikipedia possono scrivere tutti, la maggior parte della gente passa a scrivere false informazioni (che vengono porntamente cancellate appena trovate)!!!

mabumba77 ha detto...

Ciao a tutti.Si sembra in forma il nostro mito anche se ritengo che debba perdere ancora qualche chilo se vuole tornare sul grande schermo.Comunque speriamo che i prossimi ruslan e the keeper siano belli,e che escano presto anche da noi.Attack force non e' cosi' male,il piu'brutto e'Black dawn-tempesta di fuoco-.

budokan arezzo ha detto...

Eh si Black Dawn sulla carta come storia prometteva bene (personalmente mi piace molto il primo film della serie, The Foreigner - Lo Straniero, e trovo il personaggio dell'ex agente segreto Jonathan Cold interessante) poi purtroppo Seagal sovrappeso come in pochi altri film, ricorso massiccio e insensato a stunt double, assenza pressoché totale di scene di combattimento ed un montaggio a tratti sconclusionato ne hanno fatto uno dei film peggiori di Steven Seagal...Certo che Attack Force a mio dire lo supera in bruttezza anche per i cambiamenti fatti in post produzione come gli alieni della stesura originale che poi nella versione finale sono diventati esseri umani sotto effetto di droga sperimentale che li trasforma in assassini dalla "superforza" (ridicolo l'effetto della pulsazione degli occhi che li identifica...), se devo dirla tutta anche il combattimento finale di Sensei con quella che originariamente veniva indicata come "la regina degli alieni" non e' certo il più bello che ha realizzato nella sua carriera...
Per il resto, si, deve perdere ancora qualche chilo per tornare alla grande al cinema ma non credo che sia solo problema di peso: da sempre infatti mi chiedo con rammarico come mai John Travolta che è molto grasso (forse più di lui) non e' mai finito nel mercato dvd ??? ipotizzo: qualche lobby dietro ?? Ciao da Lucio

Olympo ha detto...

Ragazzi, UNDER SIEGE 3 ha gia' una sua sceneggiatura definitiva ed anche il casting e' gia' stato definito da tempo.Il motivo dello stallo? Mi dispiace dirlo ma e' a causa di Steven stesso, poiche' la casa produttrice non rilascia il budget sino a quando il protagonista del film non avra' uno stato di forma accettabile per la parte...L'eta' sta avanzando e QUALCUNO, mi dispiace dirlo,per il piacere di qualche hamburger, sta perdendo una grossa occasione.. :(

Olympo ha detto...

Scusate nn ho citato la fonte :-P Ho tradotto un'intervista su YOUTUBE dove registi,produttori e sceneggiatori, tra tante altre cose, parlavano dei successi cinematografici degli anni '90 tra cui i film di seagal! Non ricordo il link ma se fate ricerca lo trovate con la chiave "directing usa 90 movies"!