venerdì 1 maggio 2009

Recensione "Driven To Kill"

Storia
Tutto sommato una buona storia. Semplice da seguire, il tipico film/vendetta di Seagal, ma c’è una differenza: Seagal deve proteggere una persona nel film. Penso che questo sia una novità interessante rispetto agli altri film/vendetta che Seagal ha fatto.
7/10

Attori:
La maggior parte degli attori sono ok. Molto meglio di quelli visti nei film girati nel est Europa. Buona l’idea di far interpretare il mafioso russo al cattivo di "Indiana Jones: Il regno dei teschi di cristallo". Gli attori non sono buoni come nel film “L’ultima partita”, ma sono stato contento di molti.
7/10

Azione e combattimenti
Di sicuro la cosa più importante in un film di Steven Seagal. Si, c’è tantissima azione, ero abbastanza sorpreso. Ci sono davvero tanti combattimenti, ma non molto Aikido. E’ fatto più su uno stile di combattimento da strada. Sfortunatamente, la telecamera è ancora troppo chiusa alle persone in molte scene di combattimento e ci sono ancora qualche stunt. Ma non ci sono tanti stunt quanti in Killing Point e Steven si è impegnato molto in questo film e ha fatto un ottimo lavoro. I combattimenti sono molto violenti e il montaggio delle scene di combattimento è migliore rispetto a “Killing Point”.
Ci sono anche molte sparatorie veramente ben fatte. Sono stato sorpreso. Grande coreografia, tanto sangue e qualche stanza viene completamente distrutta.
Sfortunatamente, non ci sono grandi esplosioni o inseguimenti in macchina.
8/10

Steven Seagal
Veramente in gran forma in questo film, specialmente se si guarda alla sua età. In una scena lo si vede correre come nei suoi vecchi film.
8/10

Musica
Ci sono tipiche musiche russe ed il resto della colonna sonora è ok, niente di speciale.
4/10

Ottica
ok, ci sono anche molte scene all’aperto. Ma il direttore della fotografia ha fatto un buon lavoro per dare una buona visione a questo film. L’immagine è chiara e cristallina, e la luce non potrebbe essere migliore.
7/10

Conclusioni
Devo dire che è un grande film per il suo budget. Buona storia e moltissima azione. Di sicuro uno dei suoi più bei film da “Ferite Mortali”. Questo film spacca il culo!!!!!

Recensione di "Driven To Kill" a cura di Martin01 e tradotta da stevenseagalfan.blogspot.com.
Fonte: www.steven-seagal.net

3 commenti:

budokan arezzo ha detto...

Ormai e' certo: Ruslan sara' un film favoloso !!!

Sperando di aver fatto cosa gradita ti informo che ho linkato Il blog di Steven Seagal alla home page del sito della scuola di Karate da me diretta. Vai su www.budokanarezzo.it !!! Ciao, Lucio

Steven Seagal ha detto...

Sono molto onorato che il mio link sia sul tuo sito. Ti ringrazio!!!!

budokan arezzo ha detto...

mi sembra il minimo visto quanto fai per promuovere il nostro mito!!!

torno ora da uno bello stage di aikido di Sensei Philippe Gouttard, davvero un gran maestro che propone uno stile molto diretto ed efficace molto alla Steven Seagal...mi ha fatto proprio un'ottima impressione a tratti pareva di stare sul set di un suo film. ciao